Blockchain e giochi

Blockchain sta rivoluzionando il settore finanziario come lo conosciamo, con molti analisti di mercato che prevedono un’intera sostituzione dei tradizionali sistemi di pagamento, trading e bancari. Sebbene la blockchain e il settore finanziario possano sembrare un abbinamento perfetto, ci sono sicuramente molti altri settori in cui la blockchain può avere un impatto significativo e uno dei settori degni di nota è il gioco. Con un valore di mercato combinato di oltre $ 120 miliardi nel 2019, l’industria dei giochi potrebbe presto vedere un altro aumento della crescita con la maggiore adozione della tecnologia blockchain.

L’industria dei giochi ha visto molte innovazioni negli ultimi anni, dall’adozione di massa di microtransazioni ai progressi nella realtà virtuale e aumentata. Ora c’è una crescente convinzione che la blockchain possa far emergere il più grande balzo in avanti mai fatto per i giochi. Con l’uso della blockchain, gli sviluppatori di giochi potrebbero creare più trasparenza e fiducia nello spazio di gioco.

gattini chiunque?

Probabilmente la storia di successo più notevole fino ad oggi del matrimonio tra tecnologia blockchain e giochi è stata la mania CryptoKitties del 2017. Il gioco blockchain è stato sviluppato da Axiom Zen e consente ai giocatori di raccogliere, allevare e scambiare gattini virtuali. Il gioco è diventato così popolare da aver congestionato la rete Ethereum, facendolo raggiungere il massimo storico nel numero di transazioni e rallentando significativamente la rete.

CryptoKitties opera come token non fungibile con la rete Ethereum come blockchain di base. Ogni CryptoKitty è unico e di proprietà del giocatore, convalidato tramite blockchain e il suo valore può cambiare a seconda del mercato. I gattini virtuali sono “allevabili” e portano un numero univoco e un genoma distinto a 256 bit con DNA e diversi “cattributi” che possono essere trasmessi alla prole. I CryptoKitties non possono essere replicati e trasferiti senza il permesso del giocatore nemmeno dagli sviluppatori del gioco.

Finora, i giocatori hanno speso milioni di dollari per il gioco, il CryptoKittie più costoso venduto per 600 ETH, pari a oltre $ 173.000 all’epoca. Grazie al successo di CryptoKitties, sono stati lanciati molti altri progetti basati sullo stesso concetto come Ethertulips, Etheremon e Cryptobots.

Avanzare lo stato di avanzamento

La prima incursione della tecnologia blockchain nei giochi consisteva in progetti come l’allevamento di gatti digitali, giochi di carte o persino casinò digitali, ma gli sviluppatori di giochi stanno ora iniziando ad approfondire ambiziosamente i regni dei giochi MMO (massively multiplayer online) e degli universi di gioco condivisi. Quest’ultima impresa è particolarmente interessante poiché la natura decentralizzata della blockchain consente di costruire un gioco in un mondo in cui non solo lo sviluppatore del gioco ha il controllo, ma tutti i giocatori possono svolgere un ruolo attivo.

Una di queste blockchain MMO è il gioco di ruolo MMO (RPG) Taurion.

Il gioco è profondamente radicato nell’esperimento MMORPG, Huntercoin, lanciato nel 2014. Questo progetto MMO blockchain utilizza la blockchain XAYA per creare qualcosa di veramente nuovo ed eccitante. I giocatori sperimenteranno un’esperienza MMORPG che rimane sgravata dai vincoli inerenti ai passati MMORPG facilitati all’interno degli ambienti di gioco tradizionali.

Taurion utilizza la tecnologia blockchain per ridefinire il modo in cui i giocatori giocano tra loro. Tutti gli aspetti del gioco sono archiviati e condivisi direttamente sulla blockchain XAYA. I giocatori si connettono al mondo e l’un l’altro direttamente l’uno con l’altro. Non ci sono server centralizzati da attaccare o spegnere. Dal momento che il gameplay viene imposto automaticamente e inflessibile, gli imbrogli all’interno del gioco diventano un ricordo del passato. I giocatori mantengono il controllo completo sui progressi del loro personaggio. Sono anche liberi di condividere, vendere o scambiare beni di gioco con valute del mondo reale come meglio credono, creando un’economia di gioco potenzialmente redditizia.

Un’altra applicazione interessante è il concetto di universo di gioco condiviso. I giocatori possono creare avatar per rappresentarsi virtualmente e interagire con luoghi, oggetti e persino altri giocatori. Alcuni esempi degni di nota sarebbero Decentraland, Cryptovoxels e Neoworld.

Proprio come la tecnologia blockchain potrebbe offuscare i confini tra la vita reale e quella digitale, questi universi di gioco possono anche rompere i confini tra i mondi di gioco stessi, un concetto noto come interoperabilità di gioco. Attraverso il potere della blockchain, oggetti o avatar potrebbero essere trasferibili tra diversi giochi, creando un multiverso digitale. Proprio come il concetto presentato nel romanzo e nel film, “Ready Player One”. L’interoperabilità del mondo dei giochi richiederebbe una cooperazione senza precedenti tra gli sviluppatori di giochi, ma questo potrebbe potenzialmente ricreare l’industria dei giochi come la conosciamo.

È un passaggio necessario??

Ci sono ancora molti attori che credono che l’adozione della blockchain nei giochi e il concetto di decentralizzazione non siano realmente necessari. Anche considerando l’applicazione della blockchain solo come una tendenza o un espediente. Poiché con il controllo centralizzato in un gioco, l’esperienza del giocatore è più snella e unificata in un unico studio di gioco. Tuttavia, con la direzione dell’industria dei giochi, è difficile credere che lo sviluppo dei giochi blockchain non vedrà un futuro sano.

I giocatori ora sono più seri che mai riguardo ai giochi. Sarebbe avventato dire che l’applicazione della tecnologia blockchain sarebbe uno spreco per l’industria dei giochi.

Investire nel futuro

Con il vasto mercato dei giochi, l’introduzione della blockchain ha già attirato molti investitori interessati che stanno guidando l’espansione dell’industria dei giochi a tutti i nuovi livelli. Ora ci sono oltre 2,5 miliardi di giocatori in tutto il mondo che giocano su PC, console o smartphone, il che significa che 1 su 3 della popolazione mondiale è coinvolto nel settore. Si stima che la spesa di mercato del settore crescerà fino a superare i 155 miliardi di dollari entro la fine del 2020.

Poiché il gioco è visto come una delle industrie in più rapida crescita al mondo e la blockchain inizia a svolgere un ruolo importante nella creazione di maggiore trasparenza per i giochi, gli investitori si rendono presto conto del potenziale a lungo termine. Un’azienda notevole è SVK Crypto, che ha investito in sviluppatori di giochi come Azarus, High Fidelity e Mythical Games.

Il gioco si sta rivelando un banco di prova per il futuro della tecnologia blockchain. La blockchain nei giochi potrebbe essere vista come un terreno di apprendimento per le future applicazioni della tecnologia blockchain. Con blockchain, è in gioco denaro reale, ma è ancora incapsulato all’interno di un gioco, rendendolo l’ambiente perfetto per testare l’adozione di massa della blockchain.