Stablecoins: soluzione del mercato crittografico per l’invio di pagamenti stabili

Le stablecoin, inizialmente erano utilizzate come un modo per evitare grandi oscillazioni di prezzo nelle criptovalute ad alta volatilità, ma da allora sono diventate una pietra angolare fondamentale del mercato delle criptovalute. Il mercato è dominato da una stablecoin chiamata Tether, ma a causa della sua popolarità, oggi sul mercato sono disponibili diverse stablecoin, che offrono sia concorrenza che alternative a Tether.

Questa guida spiegherà tutto ciò che c’è da sapere sull’invasione di stablecoin in corso, in modo da poter determinare se i vantaggi della valuta decentralizzata superano quelli della valuta fiat. Inoltre, spiegheremo come le stablecoin differiscono dalle altre criptovalute ordinarie come Bitcoin e come queste nuove tecnologie stanno rivoluzionando il mondo delle transazioni finanziarie.

Cosa sono le stablecoin? Un’introduzione all’asset crittografico a valore stabile

Le stablecoin sono risorse digitali con una volatilità dei prezzi estremamente bassa, che dà loro il nome “stabile”. Gli stablecoin sono progettati per essere collegati uno a uno con altri asset stabili, come USD, essendo supportati da dollari effettivi o altri asset affidabili. Altri tipi di stablecoin si basano su un algoritmo basato su criptovalute per mantenere un prezzo per moneta stabile e coerente.

Le stablecoin sono state sviluppate sulla base del fatto che gli investitori avranno bisogno di un sostituto digitale per la valuta di riserva globale del dollaro, oltre a richiedere un asset che non fluttua in modo significativo da utilizzare per le transazioni finanziarie.

Ad esempio, Bitcoin è stato progettato per essere il primo sistema peer-to-peer per il denaro digitale, ma poiché il prezzo per BTC cambia così frequentemente e di una quantità così grande, il valore del Bitcoin inviato potrebbe cambiare nel momento in cui viene ricevuto, rendendolo inadatto a pagamenti e altre transazioni finanziarie.

Bitcoin invece è ideale come riserva di valore, quindi sono state sviluppate alternative con vari attributi. Alcune criptovalute hanno scelto di integrare funzionalità aggiuntive, come i contratti intelligenti, mentre asset come Tether sono stati creati con l’intenzione di essere stabili.

Tether è la stablecoin più conosciuta e più scambiata oggi sul mercato, tuttavia, il marchio e la società madre sono circondati da polemiche, aggiungendo rischi alla stablecoin stessa che non esiste con diversi concorrenti che sono diventati popolari di recente e hanno iniziato a prendere piede fino al comando principale Tether attualmente.

Come Tether, la maggior parte delle risorse di criptovaluta stablecoin sono centralizzate e controllate da una terza parte a differenza di Bitcoin ed Ethereum che sono completamente decentralizzati. Ciò rende la società madre o i consorzi alla base di ciascun progetto particolarmente critici nella scelta delle stablecoin in cui collocare il capitale.

Come funzionano le stablecoin? Come raggiungono la stabilità del loro marchio??

Le stablecoin funzionano in vari modi, a seconda del tipo di moneta in questione. La maggior parte delle stablecoin nel mercato delle criptovalute è supportata direttamente da dollari USA, che è il modo in cui ogni moneta raggiunge la stabilità su base continuativa.

Alcune stablecoin sono supportate da altri asset con maggiore stabilità, come immobili, oro e altro. Esiste anche un sottoinsieme di stablecoin incentrate sulla criptovaluta che si basano su un algoritmo progettato in modo univoco che gestisce le fluttuazioni dei prezzi delle stablecoin.

Perché usare le stablecoin? I numerosi e crescenti casi d’uso delle stablecoin

Le stablecoin hanno dozzine di casi d’uso nel mercato odierno delle criptovalute, ma hanno avuto inizio anni fa come un modo per evitare cali di prezzo particolarmente violenti delle criptovalute. I crash Fiat sono estremamente rari, ma non impossibili, il fatto che le stablecoin siano supportate da valute legali come il dollaro un modo per evitare la volatilità per cui il mercato delle criptovalute è noto.

Gli investitori di criptovalute scambierebbero i loro Bitcoin, Ethereum o altri altcoin con stablecoin come Tether o USD Coin quando la volatilità è aumentata e i prezzi hanno iniziato a crollare. Quando il prezzo del Bitcoin torna a salire, gli investitori spostano in sicurezza il loro capitale dalle stablecoin alle criptovalute più rischiose.

Gli Stablecoin offrono anche un modo per effettuare pagamenti o inviare fondi digitalmente utilizzando risorse crittografiche, ma assicurano che il prezzo rimanga coerente durante l’esecuzione della transazione. Le conferme dei blocchi Bitcoin richiedono fino a dieci minuti e non tutti i blocchi vengono confermati subito. Ciò lascia molto tempo affinché il prezzo cambi drasticamente nel momento in cui le risorse raggiungono la loro destinazione da quando sono state inviate. Le stablecoin alleviano questo problema, consentendo pagamenti transfrontalieri, grandi trasferimenti di capitale e pagamenti generali molto più adatti.

Infine, le stablecoin hanno altri casi d’uso interessanti man mano che l’industria delle criptovalute si sviluppa ulteriormente. Il movimento DeFi o finanza decentralizzata ha reso le stablecoin estremamente attraenti da tenere per l’investitore medio.

In precedenza, possedere stablecoin non era un modo per guadagnare alcun reddito dal capitale. A differenza di Bitcoin o Ethereum che cresce di valore nel tempo, le stablecoin rimangono sempre legate al dollaro in genere. A $ 1 sempre, non è affatto un investimento positivo. Tuttavia, le stablecoin possono essere puntate o utilizzate come liquidità nelle applicazioni DeFi, che spesso possono far guadagnare all’investitore un rendimento o un rendimento sulle stablecoin che sono legate all’applicazione.

Tipi di stablecoin: cosa devi sapere

Ora ci sono oltre 40 diversi progetti di stablecoin di criptovaluta disponibili nel mercato delle criptovalute, ognuno con la propria gamma di funzionalità e vantaggi unici. Dei 40 gettoni in più là fuori, sono principalmente suddivisi ulteriormente nelle seguenti categorie.

Stablecoin supportati da Fiat

Le stablecoin supportate da Fiat sono, come suggerisce il nome, supportate da valute legali come il dollaro, l’euro o lo yuan. Le valute Fiat hanno una volatilità estremamente bassa rispetto alle criptovalute o agli standard del mercato azionario, il che le rende “stabili” agli occhi dell’investitore. Il dollaro stesso è volatile e fluttua nel suo tasso di conversione rispetto ad altre valute, tuttavia, il dollaro stesso rimane sempre a $ 1. Pertanto, se una stablecoin è sostenuta uno a uno con il dollaro, rimarrà sempre all’incirca a un dollaro per moneta.

Di solito, ma non sempre, questo tipo di stablecoin offre anche agli utenti la possibilità di riscattare la stablecoin per un dollaro fisico corrispondente, poiché ogni moneta dovrebbe essere supportata da un dollaro fisico nelle riserve di tesoreria dell’azienda.

Stablecoin supportati da criptovalute

Le stablecoin supportate da criptovalute sono sistemi progettati che utilizzano una criptovaluta per contrastare la maggiore volatilità di un’altra. Una determinata quantità di criptovaluta verrà bloccata in corrispondenza della fornitura delle stablecoin, garantendo il piolo di stabilità.

Stablecoin garantiti da materie prime

Le stablecoin sono talvolta supportate da altri asset al di fuori delle valute legali. Questo è il più delle volte oro, ma altre materie prime vengono utilizzate per questo scopo. L’offerta di stablecoin sarebbe ancorata alla quantità di materie prime in riserva, mantenendo un peg stabile.

Stablecoin algoritmici

Questo tipo di stablecoin è governato da un algoritmo codificato in modo univoco che mantiene un rigoroso processo per garantire stabilità, anziché essere supportato da un’altra risorsa o valuta fiat. In sostanza, l’utilizzo di piattaforme decentralizzate di contratti intelligenti può supportare autonomamente gli asset di stablecoin.

Elenco delle stablecoin attualmente disponibili nel mercato delle criptovalute

Considerando quante diverse stablecoin ci sono oggi disponibili sul mercato, e le tante diverse tipologie, ci sono troppe stablecoin diverse da elencare singolarmente, tuttavia, ecco un elenco delle stablecoin più popolari e più scambiate oggi sul mercato.

Cavo (USDT)

Tether è di gran lunga il più grande attore nel mercato delle stablecoin e ha la più grande offerta e capitalizzazione di mercato. Attualmente è la terza criptovaluta classificata in assoluto, dietro solo a Bitcoin ed Ethereum. Questo da solo dovrebbe fornire una prospettiva sulla quota di mercato della stablecoin.

USDT è la metà di molte coppie di trading di base contro Bitcoin e altcoin sulla maggior parte degli scambi di criptovalute, in particolare quelli che non hanno un gateway fiat e consentono coppie di base USD.

Tether è stato creato dalla stessa società madre dell’exchange di criptovalute Bitfinex e i due marchi sono stati insieme oggetto di controversie. Le affermazioni secondo cui la stablecoin non è accuratamente supportata da un dollaro corrispondente sono state infondate nonostante diverse indagini di alto profilo.

Si dice anche che Tether sia stato utilizzato per manipolare i prezzi di Bitcoin durante le corse al rialzo e, con l’aumento della sua offerta, aumenta anche il prezzo della maggior parte delle principali criptovalute, quindi la correlazione non può essere negata.

Moneta USD (USDC)

USD Coin è relativamente nuovo nel mercato delle stablecoin e sta raccogliendo molta popolarità e quota di mercato. USDC è creato da un consorzio che include Coinbase e altri marchi grandi, affidabili e rispettabili.

Vero USD (TUSDT)

Il vero USD è un altro nuovo arrivato che ha guadagnato molte quote di mercato negli ultimi mesi poiché l’industria delle criptovalute è cresciuta a dismisura.

Paxos Standard (PAX)

Paxos ha lanciato la sua stablecoin durante il mercato delle criptovalute. Paxos offre anche una moneta con il dorso d’oro.

Dai (DAI)

DAI è una stablecoin supportata da criptovalute che si affida alla piattaforma Maker per mantenere un valore di circa $ 1. È una stablecoin decentralizzata, a differenza delle molte opzioni centralizzate elencate sopra.

Binance USD (USD)

Binance USD è una stablecoin emessa dalla popolare piattaforma di trading di criptovalute Binance.

Dollaro Gemelli (GUSD)

Gemini Dollar è una stablecoin emessa dalla popolare piattaforma di trading di criptovalute Gemini, di proprietà dei Winklevoss Twins, Tyler e Cameron.

Vantaggi e svantaggi delle stablecoin

Come ha rivelato questa guida, le stablecoin hanno diversi casi d’uso che sbloccano un mondo di vantaggi per gli investitori di criptovalute. Ma non sono l’ideale per investire allo stesso tempo.

Ecco i vantaggi e gli svantaggi di possedere stablecoin.

Vantaggi

  • Posto stabile per parcheggiare la capitale
  • Il valore previsto trasferito arriva al destinatario
  • Può essere utilizzato per evitare la volatilità del mercato delle criptovalute
  • Guadagna un rendimento o un rendimento annuo puntando sulle stablecoin

Svantaggi

  • Fanno investimenti scadenti poiché il loro valore non aumenta mai
  • Le stablecoin sono altamente centralizzate nella maggior parte dei casi
  • Alcune stablecoin hanno una reputazione negativa associata alla casa madre
  • Ce ne sono così tanti tra cui scegliere, è difficile sapere quale sia il migliore

È intelligente investire in stablecoin??

La verità è che no, non è affatto intelligente investire in stablecoin. Ma se ci sono così tanti vantaggi, perché non sono un buon investimento? Perché sono “stabili” come suggerisce il nome. Le stablecoin non fluttuano di valore, il che è positivo in termini di evitare le tendenze al ribasso del mercato delle criptovalute e il deprezzamento dei prezzi. Tuttavia, il rovescio della medaglia, il valore non si apprezza mai. L’unico modo per guadagnare effettivamente con le stablecoin è scambiarle avanti e indietro con criptovalute o piazzarle su una piattaforma che fornisce un ritorno sull’investimento. Ma non fanno ancora un grande investimento come risorsa da soli.

Domande frequenti su Stablecoin: domande frequenti sulle criptovalute Stablecoin

Le stablecoin sono una nuova tecnologia molto simile ad altre criptovalute, e quindi gli utenti hanno molte domande. Ecco alcune delle domande più frequenti in base ai soli sondaggi degli utenti.

Cosa sono le stablecoin??

Le stablecoin sono un tipo di criptovaluta che mantiene un valore stabile e coerente ed è immune alle regolari fluttuazioni del mercato delle criptovalute. Gli stablecoin raggiungono questo valore in modo coerente attraverso una serie di metodi, come essere supportati da fiat, materie prime o altri beni crittografici.

Cosa mantiene stabili le stablecoin?

Le stablecoin vengono mantenute stabili in vari modi. Il metodo più popolare e comune consiste nel sostenere ogni moneta con un dollaro corrispondente o un’altra valuta fiat come lo yuan o l’euro.

Quante stablecoin ci sono??

Ora ci sono più di 40 diverse stablecoin sul mercato, ma ogni giorno ne vengono create altre. Anche se ci sono così tante opzioni, solo un paio di monete sono affidabili e controllano una ragionevole quantità di quota di mercato.

Bitcoin è una moneta stabile??

No, Bitcoin non è una stablecoin. È una criptovaluta e un asset altamente volatile. Bitcoin è la ragione per cui le stablecoin esistono in più di un modo. Senza Bitcoin, non esisterebbe alcuna moneta e senza la sua volatilità la necessità di stablecoin potrebbe non essere venuta alla luce. Quando le persone parlano di Bitcoin come una stablecoin, scherzano sulle rare fasi in cui l’asset sta vivendo un trading laterale.

Qual è la migliore stablecoin??

La migliore stablecoin è una risposta soggettiva e solo l’utente può decidere. Attualmente, Tether è il più grande asset di stablecoin per capitalizzazione di mercato e la terza criptovaluta in assoluto. Per questo è chiaramente il più utilizzato, ma non è il più affidabile. È difficile definire “migliore” una risorsa che non è molto affidabile, ma è l’attuale leader di mercato.

Conclusione: usa le stablecoin secondo necessità, ma per fare soldi, fai trading di criptovalute

Le stablecoin sono un ottimo strumento per gli utenti e gli investitori di criptovalute in più di un modo. È un modo ideale per inviare valore da e verso una destinazione e un metodo per evitare la volatilità del mercato quando le valute legali sono inaccessibili. Tuttavia, dal punto di vista degli investimenti, le stablecoin non valgono il capitale. Qualsiasi capitale parcheggiato in stablecoin, rimarrà a quel prezzo per sempre, ancorato al dollaro o a qualsiasi asset con cui sta tentando di mantenere la stabilità.