Spiegazione dell’arbitraggio di criptovaluta

Guida all'arbitraggio delle criptovalute

L’arbitraggio di criptovaluta sta guadagnando popolarità tra i partecipanti al mercato. In questo articolo imparerai come eseguire l’arbitraggio e come fare soldi su di esso.

Che cos’è l’arbitraggio di criptovaluta

L’arbitraggio è la negoziazione dello stesso bene su diverse borse valori al fine di ottenere benefici. Lo stesso vale per l’arbitraggio di criptovaluta: l’acquisto e la vendita simultanei e sincronizzati di un asset per trarre profitto dalla differenza di prezzo in due mercati.

Si può osservare una differenza di prezzo da 1 minuto a diverse ore, a seconda che altri partecipanti al mercato vedano la divergenza dei prezzi e inizino ad acquistare o vendere criptovalute su un altro scambio, aumentando così il prezzo.

Le differenze di prezzo di un bene su diverse borse si verificano per diversi motivi:

  • Ci sono un gran numero di criptovalute e le loro coppie. Il numero medio di criptovalute su uno scambio è 50-60.
  • Ci sono un gran numero di scambi online in cui puoi scambiare criptovalute. Attualmente ci sono oltre 300 scambi con altri in arrivo.
  • Non esiste un unico centro in cui si formano i prezzi per le valute digitali. Nel mercato fiat, ci sono banche centrali che regolano i tassi di cambio. Nel mondo delle criptovalute, tutti i partecipanti al mercato formano i prezzi.

Tipi di arbitraggio di criptovaluta

Esistono tre tipi di arbitraggio di criptovaluta:

Spaziale – quando le operazioni di trading sono condotte su piattaforme di trading diverse, ma contemporaneamente. Lo scambio A può offrire Ethereum per $ 310 mentre lo scambio B per $ 340. Un trader può utilizzare questa differenza a suo vantaggio e acquistare ETH sullo scambio A e poi vendere su B, ottenendo un profitto di $ 30.

Transfrontaliero: quando il trading viene eseguito su borse di paesi diversi.

Statistica: quando fai trading utilizzando modelli matematici. Questo metodo è più rischioso di altri, poiché utilizza algoritmi di trading che beneficiano di discrepanze di prezzo che esistono per un tempo molto breve.

Vantaggi e rischi dell’arbitraggio di criptovalute

Potenziali vantaggi dell’arbitraggio:

  • Alti profitti in moneta fiat e digitale.
  • Nessuna conoscenza speciale richiesta.
  • Uno schema trasparente che non causa un conflitto di interessi tra trader, exchange di criptovalute o altri partecipanti al mercato.

Tuttavia, quando si tenta di arbitrare, è probabile che si incontrino quattro ostacoli:

  • L’arbitraggio inter-scambio può richiedere del tempo per verificare le transazioni (per entrare in scambi e ritirarsi dagli scambi), e durante questo periodo il prezzo della criptovaluta può cambiare.
  • L’arbitraggio internazionale può anche essere complicato dalle leggi sull’identificazione dei clienti (KYC). Si tratta di requisiti rigorosi, in base ai quali a volte un commerciante può effettuare transazioni in borsa solo dopo aver fornito un passaporto valido o altro documento rilasciato dallo stato. 
  • Molti scambi richiedono la verifica per scambiare un gran numero di criptovalute.
  • Indipendentemente dal tipo di arbitraggio di criptovaluta, le piattaforme addebitano una commissione di transazione e una commissione di prelievo.
  • Pertanto, è importante che il trader tenga conto di questi costi per essere sicuro che alla fine ci sarà un profitto.
  • Il volume delle transazioni dovrebbe essere sufficientemente alto su entrambi gli scambi per soddisfare grandi ordini per l’acquisto e la vendita.

Bot di arbitraggio di criptovaluta

Trovare una differenza di prezzo non è un compito facile per l’occhio umano, ecco perché puoi automatizzarlo con appositi bot. Un bot raccoglierà per te i dati dei prezzi sugli scambi di criptovaluta. Dopo aver raccolto i dati, puoi vedere le maggiori discrepanze e guadagnare con l’arbitraggio.

Merlo

Blackbird è un bot di arbitraggio open source scritto in C++. Ciò che rende questo progetto così attraente è che BlackBird supporta diverse piattaforme, tra cui Bitfinex, OKCoin, Kraken e Gemini. Blackbird è un bot di arbitraggio molto facile da usare non appena tutto è configurato. In effetti, ci sono istruzioni chiare su come configurare tutto, il che rende il bot abbastanza accessibile.

Gekko

Gekko è un popolare bot di trading che può essere adatto anche per l’arbitraggio. Supporta una vasta gamma di scambi tra cui Kraken, CEX e Bitstamp. Il progetto è open source e può essere trovato su GitHub.

Gimmer

Questo è uno dei bot di trading più famosi, che supporta anche il trading di arbitraggio. Gli utenti hanno opzioni per testare le strategie utilizzando dati retrospettivi e persino noleggiandoli. Gli utenti possono configurare questo software per molti scambi: Huobi, BitMEX, Binance, Poloniex, Bitfinex e Kraken.

Haas Online

Il prodotto di trading di criptovaluta HaasOnline consente di creare strategie di profitto e offre opportunità di personalizzazione del bot.

Ora, HaasOnline ha introdotto l’arbitraggio utilizzando l’Arbitrage Bot Script, che consente agli utenti di scambiare valute diverse tra diverse borse. L’elenco degli scambi supportati include Binance, Gemini, OKEx Futures, Novaexchange e molti altri. L’ampia gamma di opzioni fornite con questo prodotto consente ai trader di acquisire un’esperienza eccellente nell’utilizzo del software di trading e arbitraggio.

Schemi di arbitraggio di criptovaluta

Schema n. 1 – Spread intermercato

Ad esempio, sullo scambio HitBTC 1 Bitcoin viene scambiato a un prezzo di $ 7500 per moneta, mentre lo scambio Bitfinex ha Bitcoin per $ 8100. Un trader acquista 1 BTC sul primo scambio, lo trasferisce al secondo scambio e vende lì. Di conseguenza, realizza un profitto di $ 600.

In questo schema puoi perdere denaro sulle commissioni della piattaforma e perdere un buon prezzo perdendo tempo durante il trasferimento dei tuoi soldi da uno scambio all’altro. Se impieghi molto tempo per trasferire fondi da una piattaforma a un’altra, la tua finestra di profitto potrebbe chiudersi prima che la transazione sia completata.

Schema n. 2 – Utilizzo dei depositi di scambio

Il secondo schema è progettato per risolvere il problema chiave del trasferimento rapido di criptovaluta tra lo scambio di acquisto e lo scambio di vendita. L’idea è di immagazzinare i fondi utilizzati per l’arbitrato sui depositi presso gli exchange di criptovalute. In questo modo non dovrai perdere tempo a trasferire fondi perché sono già sulle piattaforme necessarie.

Ad esempio, hai depositi con 2 BTC e 200 XRP su due scambi di criptovalute. Quando appare uno spread in una coppia XRP / Bitcoin, acquistiamo XRP sul primo scambio per Bitcoin e sul secondo scambio vendiamo XRP. Successivamente, rendiamo uguali i nostri depositi su entrambi gli scambi di criptovaluta. Lo schema elimina tutti i rischi con la gestione del tempo, ma è comunque necessario tenere conto delle commissioni della piattaforma sulle transazioni.

Schema #3 – Arbitraggio triangolare

Si tratta di transazioni volte a realizzare un profitto identificando le differenze di prezzo nelle quotazioni tra diversi asset crittografici sulla stessa piattaforma di scambio. L’idea è di realizzare profitti tra tre o più valute. Il nome del regime non è vincolante, in quanto possono esserci più di tre asset.

Ad esempio, acquisti Bitcoin in USD e poi acquisti Ethereum per BTC e poi scambi Ethereum di nuovo in USD. Lo svantaggio dell’arbitraggio triangolare è il rischio che il tasso possa cambiare mentre stai cercando coppie di trading ottimali. Per ridurlo al minimo, i trader utilizzano bot di trading di criptovaluta.

Conclusione

Il processo arbitrale non è così semplice come potrebbe sembrare a prima vista. In generale, l’arbitrato può essere un’opportunità per guadagnare qualcosa, ma allo stesso tempo comporta enormi rischi. Prima di impegnarsi nell’arbitraggio, è importante ricordare gli ostacoli legali, tecnici e finanziari e tenere conto di tutte le possibili commissioni e della volatilità sempre presente nel mercato delle criptovalute.