Bitcoin vs Dash: confronto tra Bitcoin e Dash

Comprendere alcuni dei principali vantaggi di Dash rispetto a Bitcoin.

introduzione

Bitcoin è una criptovaluta molto complicata. La sua adozione di massa non è altro che le fantasie di un sogno, poiché la tecnologia è troppo tecnica per essere compresa dalle persone normali. È sorprendente, ma non così semplice da applicare efficacemente dalle masse. La scalabilità di Bitcoin è sempre stata un importante punto di preoccupazione e di dibattito tra i professionisti della comunità, ma non sembra venire per nessun motivo in merito alla questione. Inoltre, l’aumento della dimensione del blocco è stato discusso per anni insieme. Il dominio Crypto deve essere molto più ambiguo di quanto sembri. Non c’è da meravigliarsi se l’utilizzo di criptovalute per effettuare transazioni è molto più complesso dell’utilizzo PayPal o Paytm. La meraviglia delle criptovalute non sembra essere abbastanza tangibile rispetto alle sue complessità. Confrontiamo Bitcoin vs Dash.

Bitcoin vs Dash: transazioni

Una lunga serie di indirizzi sembra piuttosto insolita quando si è ampiamente abituati ai trasferimenti Fiat. Attualmente, anche la commissione di transazione è salita alle stelle e se una particolare transazione non è stata allegata con un importo sufficiente di commissioni di transazione, potrebbe rimanere per sempre nel pool di transazioni non confermate stesso. Quindi anche i micropagamenti che prima erano possibili sembrano essere stati completamente sradicati a causa delle elevate commissioni di transazione.

D’altra parte, le transazioni sulla rete Dash sono velocissime rispetto a Bitcoin. Dash fornisce anche uno speciale servizio di invio Insta che consente di ottenere rapidamente la conferma delle transazioni. Quindi, le persone che non sono abbastanza pazienti da aspettare ore insieme possono optare per Dash. A causa delle conferme tardive, potrebbe verificarsi uno slittamento dei prezzi, che è di per sé un’altra miseria.

Bitcoin vs Dash: problema di scalabilità

La comunità dash si sforza anche di portare un’ampia cooperazione tra le parti interessate. Questo è stato chiaramente evidente quando il problema della scalabilità ha scoraggiato Dash. I membri della community hanno ovviamente avuto accese discussioni e discussioni, ma nel giro di 24 ore hanno deciso di aumentare le dimensioni del blocco. Il problema che non è stato risolto per anni dalla comunità Bitcoin e continua a persistere anche oggi. Il problema è stato risolto in 1 giorno stesso dalla comunità Dash. L’incidente rappresenta una forte unità e affidabilità tra loro. Questo non significa che Dash sia completamente perfetto, ma è la capacità di aggiornarsi con il tempo, è ciò che conta, a differenza di Bitcoin.

C’è anche una funzione PrivateSend disponibile nella rete Dash. Utilizzando questa particolare funzionalità opzionale, un utente può nascondere completamente la propria identità. Poiché Dash è considerato sinonimo di Cash che non ha un’impronta digitale, questa funzione di privacy aggiunge senza dubbio alla comodità degli utenti.  

Bitcoin vs Dash: finanziamento e controllo della comunità

Vale assolutamente la pena ricordare, da dove provengono i finanziamenti, per queste organizzazioni. Poiché la rete Bitcoin è completamente decentralizzata e quindi un certo numero di importanti istituzioni di criptovaluta si sono fatte avanti per finanziare lo sviluppo e la ricerca di Bitcoin. Ma c’è un problema, con il finanziamento arriva l’autorità sulle decisioni, quindi l’istituzione che finanzia di più la comunità, è una regola non scritta che ha la massima autorità sul processo decisionale.

Considerando che questo non è il caso, per la comunità Dash poiché la maggior parte dei finanziamenti viene effettuata solo da soli. Il 45% dei fondi Dash totali va ai minatori, il 45% viene ricevuto dai nodi master della rete e il restante 10% viene utilizzato per lo sviluppo della community. In questo caso, ci sono un certo numero di nodi principali importanti le cui decisioni vengono prese in considerazione per raggiungere una conclusione comune.

Bitcoin vs Dash: indirizzo pubblico

Un’altra caratteristica di Dash è il suo indirizzo pubblico. Qui ogni indirizzo pubblico è associato a un nome amichevole, simile a un indirizzo e-mail piuttosto che a una stringa di caratteri casuali. Le transazioni vengono semplificate dando nomi agli indirizzi in modo da evitare che le transazioni raggiungano una destinazione errata. Poiché, una volta avviate le transazioni, non possono essere ripristinate, questa funzione è fondamentale, in quanto associa all’indirizzo nomi ricordabili.

Conclusione

Sebbene Bitcoin sia stato il pioniere nella tendenza delle criptovalute, senza dubbio non può essere considerato la migliore soluzione per l’attuale scenario pratico finanziario. Le criptovalute come Dash si sono fatte avanti e hanno i loro pro e contro. Tutto si riduce alla necessità del giorno, in cui attualmente la scalabilità è una delle principali preoccupazioni. Quindi la criptovaluta Dash sembra essere più promettente di Bitcoin.