Analisi: chi sta usando Bitcoin e Blockchain, luglio 2019

Bitcoin è emerso come un importante potere di criptovaluta e ha visto un’enorme crescita del numero di utenti. Nel corso degli anni, le persone sono andate avanti per trovare nuovi modi per utilizzare i bitcoin, ed è stato utile e di successo per loro.

Bitcoin è stato inizialmente introdotto come un’opportunità di investimento per le persone in modo che possano sfruttare al meglio i loro guadagni. Ma nel corso degli anni con l’introduzione di nuovi portafogli e siti web crittografici e modalità di pagamento flessibili, il bitcoin è stato utilizzato per effettuare pagamenti ai trader e alle persone per motivi personali.

Una cosa usata da tutti

Essendo facile da usare e disponibile per tutti, bitcoin ha una base di utenti che va da persone di età compresa tra 18 e 19 anni e arriva fino agli adulti di età superiore ai 65 anni. Abbiamo visto che molte persone hanno iniziato a usare bitcoin per usi diversi, e questi sono studenti che hanno risparmiato o persone che stanno guadagnando.

Queste persone considerano questo come un migliore utilizzo e investimento dei loro soldi rispetto all’investimento in altre aree. Tutti i portafogli e i siti per criptovalute rendono più facile per loro tenere traccia dei loro investimenti e gestirli in un unico posto.

L’andamento degli investimenti mostra varie statistiche e ci parla della percentuale di persone di una specifica fascia di età che si stanno impegnando nell’investimento di criptovalute.

Diventare grandi da giovani!

Fonte: coin.dance

Le persone di età compresa tra 18 e 24 anni costituivano circa il 9,34% dell’intero mercato degli investitori. Questa è la fascia d’età delle menti giovani e acute che stanno prendendo coscienza delle nuove cose nel mondo e vogliono investire in tali questioni per capire da vicino il fattore rischio e profitto.

Uno di questi giovani geni che è diventato grande investendo in bitcoin è Erik Finman. Ha iniziato all’età di 12 anni e ora possiede 401 bitcoin o oltre $ 4,4 milioni.

Queste persone investono in queste cose perché sono giovani investitori e desiderano avere un assaggio del mercato degli investitori e capire come funzionano le cose. Tali giovani, quindi scelgono le alternative più economiche ma con lo stesso o migliore ritorno sull’investimento.

Gli opportunisti

Passando alla fascia d’età 25-34, questa è la fascia d’età che detiene la quota più rilevante nel mercato degli investimenti con una quota del 47,95%. Il motivo è che da un po’ di tempo guadagnano e risparmiano.

Le persone in questa fascia di età sono sempre alla ricerca di opportunità che possano aiutarle a investire i loro soldi duramente guadagnati in modo sicuro e ottenere ritorni che possano aiutarli a raggiungere i loro obiettivi futuri e aiutarli a raggiungerli più velocemente.

Allo stesso modo, le persone nella fascia di età 35-44 sono quelle che cercano un investimento per utilizzare i loro soldi, o sono investitori che stanno pianificando di fare enormi investimenti per maggiori benefici monetari. Hanno una quota del 28,33% nella comunità bitcoin, la seconda più alta tra tutte.

Questa fascia di età include anche alcuni trader che utilizzano bitcoin come piattaforma per effettuare pagamenti o ricevere pagamenti per la facilità di fare affari in altri paesi. Questo è un modo rapido e sicuro per i trader di mantenere i saldi chiari.

Barry Silbert

Uno di questi esempi di investitore in criptovaluta è Barry Silbert che ha un patrimonio netto di oltre $ 400 milioni. È ben noto a Wall Street per aver costruito una piattaforma chiamata Second Market che è stata creata per aiutare nel commercio di quei beni che erano difficili da scambiare.

È tempo di nuovi inning!

Andando oltre arriviamo alla fascia di età di 45-54, che costituisce il 9,6% nella comunità, le persone in questa fascia di età hanno investito in bitcoin a causa delle notizie che vedono e di come sono i tassi di cambio.

Blythe Masters

Blythe Masters è un ottimo esempio di come le donne abbiano mostrato interesse per il mondo delle criptovalute. Attualmente lavora come amministratore delegato per J.P. Morgan Chase & Co.

Ora veniamo ai gruppi di età più avanzata di 55 anni e oltre. Il fatto che queste persone siano a conoscenza del bitcoin e stiano investendo in esso è un enorme successo. Questa fascia di età costituisce un totale del 4,77% della comunità bitcoin, e questo è un aumento rispetto al passato.

Le persone di questa età includono persone che sono disposte a investire i loro soldi nella tecnologia e nel dipartimento di sviluppo blockchain.

L’età è solo un numero quando sei motivato!

Tim Draper a novembre 2017

Un grande esempio di questo è Tim Draper, un venture capitalist ha mostrato interesse per i bitcoin e ha acquistato una massa di 30.000 BTC nel 2014. Ora questi valori superano i $ 100 milioni. Nel 2014 ha acquistato le stesse monete per poco più di 18 milioni di dollari e questo investimento lo ha ripagato alla grande.

Sta diventando anche un mondo al femminile!

La comunità Bitcoin è sempre testimone di qualcosa di nuovo di tanto in tanto e le statistiche recenti hanno visto un aumento del numero di donne che prendono parte al mondo di Bitcoin.

Fonte: coin.dance

Le statistiche mostrano che ci sono circa il 9,91% di femmine rispetto al 90,09% dei maschi che sono attivi nel mercato. C’è una grande differenza, ma l’interesse delle donne in questo mostra un buon futuro per tutti così come per Bitcoin.

A volte perdi, a volte vinci.

Ci sono momenti in cui le persone sbagliano, sfortunatamente, e uno di questi incidenti è successo con la cantante britannica Lily Allen. Nel 2009, ad Allen sono stati offerti migliaia di bitcoin per eseguire un concerto per Second Life, il mondo virtuale online con sede a San Francisco.

Lily Allen

Ha rifiutato l’offerta dicendo “come se” perché il bitcoin era un nuovo concetto allora. Nel 2014, il valore di quelle monete offerte ha raggiunto 20 volte il patrimonio netto di Lily Allen. Ha ammesso l’errore e si è definita idiota usando un hashtag #idiot mentre lo postava su Twitter.

Ma ci sono donne che negli anni hanno capito il valore delle criptovalute e del mondo delle blockchain e hanno avuto un impatto nel loro campo. Jillian Godsil è una di queste donne del mondo delle criptovalute e della blockchain.

Jillian Godsil

Jillian ha co-fondato Blockleaders.io con David Atkinson. Si sta facendo strada nell’elenco delle 50 migliori donne globali in blockchain, nonché conosciuta come la regina delle criptovalute. L’anno scorso Jillian è stata selezionata per due premi femminili dell’anno in Irlanda.

Affrontando diverse difficoltà nella sua vita, si è rialzata e si è rimessa in gioco. Ora viaggia per il mondo per parlare alle conferenze blockchain e aiutare le persone a capire l’importanza della blockchain.

Il tuo momento è adesso!

Bitcoin è diventata una delle criptovalute più rinomate e affidabili da quando è stata lanciata e la base di utenti è aumentata sempre di più. Come hanno mostrato le statistiche, le persone di ogni fascia d’età sono curiose del mondo delle criptovalute e stanno cercando di far parte della comunità.

Vedendo la crescita di cultura della criptovaluta, e l’accettazione in tutto il mondo per vari usi, ci sono possibilità che il mondo possa passare alla crittografia e usarla. Quindi investire in criptovalute potrebbe essere rischioso, ma ne vale la pena.

Se ti è piaciuto l’articolo, faccelo sapere nei commenti qui sotto.