Miglior conto di trading di azioni demo

Un conto demo per il trading di azioni funziona come un simulatore di trading su cui puoi esercitarti nel trading di azioni senza rischiare i tuoi soldi. Nonostante sia possibile aprire un conto demo per il trading di azioni fondamentalmente con qualsiasi broker che presenta azioni sulla sua piattaforma, si consiglia di scegliere una società con cui si potrebbe fare trading in futuro. Il motivo è che, una volta che ti sei abituato a una piattaforma su una demo, è più facile passare a un conto reale all’interno della stessa piattaforma di trading. Ci sono un paio di caratteristiche importanti del broker su cui dovrebbe concentrarsi un trader che è alla ricerca del miglior conto demo di trading azionario. Rivediamoli:

Regolamento – meglio prevenire che curare

Se non vuoi cadere in un broker di truffe, il regolamento dovrebbe essere il no. 1 priorità. Un organismo di regolamentazione sovrintende a tutte le attività svolte da un broker regolamentato e in caso di problemi, puoi sempre segnalare il broker al determinato regolatore che analizzerà e inseguirà il broker per scoprire se non hanno commesso alcun illecito contro di te. Le autorità di regolamentazione più affidabili sono la Financial Conduct Authority (FCA) del Regno Unito, la Australian Securities and Investments Commission (ASIC) e la Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC).

Scorte disponibili

In secondo luogo, verifica che un broker disponga di azioni che desideri negoziare. Ogni trader ha esigenze diverse e mentre uno potrebbe essere d’accordo con poche dozzine di azioni, un altro trader sarebbe deluso da un’offerta così limitata. Per questo motivo, prima di registrarti con qualsiasi società, anche solo con una demo, assicurati di trovare le tue azioni sulla piattaforma del broker.

Commissioni – il più basso possibile

Più devi pagare sulle commissioni, più le tue azioni devono aumentare o diminuire (a seconda che tu abbia anche azioni allo scoperto). Ci sono enormi differenze nelle commissioni addebitate dai broker, quindi non prendere questo aspetto alla leggera. Le commissioni possono spesso creare o distruggere il tuo successo.

In questa guida, abbiamo selezionato alcuni dei migliori broker che dispongono di un conto demo di trading azionario, ecco la loro ripartizione:

Regolamento – Broker che supportano Demo Stock Trading

Plus500 (Leggi una recensione) –

Opzione QI (Leggi una recensione) –

Azioni che puoi negoziare su un conto demo o reale

Vai al broker Il 76,4% dei clienti al dettaglio perde denaro

Plus500

Plus500 supporta il trading di azioni da Stati Uniti, Canada, Europa, Asia e Australia.

Azioni europee (tra cui: Peugeot Citroën, Orange, Volkswagen, RWE, Bayer)

Azioni americane (inclusi: Tesla, Netflix, Boeing, Virgin Galactic, Shopify, Amazon, IBM, Alibaba)

Azioni australiane (inclusi: Goodman Group, Canopy Growth, BlueScope Steel, AGL Energy)

Azioni canadesi (inclusi: Canopy Growth, Tilray, Aurora Cannabis, Aphria)

Azioni asiatiche (tra cui: Bank of China, China Railway, PetroChina, Xiaomi, Tencent) = In totale 1 400 azioni (CFD) Vai al broker L’84% dei clienti al dettaglio perde denaro

Opzione QI

IQ Option include azioni statunitensi, europee e canadesi. Dividono i titoli in base ai seguenti settori: Informatica, beni voluttuari, sanità, industria, beni di prima necessità, finanziari, energia, servizi di telecomunicazione, servizi pubblici, materiali e immobili.

Azioni statunitensi (inclusi: Tesla, Apple, Beyond Meat, Netflix, PayPal, IBM, easyJet)

Azioni canadesi (incluso: Canopy Growth Corp.)

Azioni europee (tra cui: Tesco, L’Oréal, Heineken, Barclays, Vodafone) = In totale 170 azioni (CFD)

Commissioni addebitate da queste società

La commissione più grande che incontrerai quando fai trading di azioni è la commissione di spread, che è fondamentalmente la differenza tra il prezzo ask e quello bid (esempio). ETFinance e ITRADER applicano gli stessi spread. Sulle azioni statunitensi e australiane possono arrivare fino a 0,21 e sugli spread azionari europei possono essere fino a 0,21 o 0,021, a seconda delle azioni negoziate.

Gli spread di IQ Option variano dallo 0,01% all’1,81%, a seconda di un titolo negoziato. Gli spread di Plus500 e IQ Option si basano sulle attuali condizioni di mercato, il che significa che cambiano in tempo reale. Per darti un’idea degli spread addebitati, ecco una ripartizione degli spread che IQ Option e Plus500 addebitano oggi sulle azioni popolari.

Spread delle opzioni IQ Spread Plus500
Goldman Sachs 0,14=0,06% Goldman Sachs 0,57=0,24%
Netflix 0,53=0,15% Netflix 0,4= 0,11%
Amazon 2,97 = 0,16% Amazon 2.01=0.11%
Visto 0,36=0,18% Visto 0,18=0,09%
Ferrari 0,12 = 0,14% Ferrari 0,42=0,24%
Coca-Cola 0,1 = 0,18% Coca-Cola 0,09=0,16%

I dati sugli spread sono stati presi dai siti Web di determinati broker il 26 gennaio 2020.