Le basi della copertura del gas naturale che devi conoscere

Se il gas naturale è un costo sottostante significativo o una fonte di reddito significativa per la tua attività, c’è un termine con cui dovresti convivere e forse anche dormire: “VOLATILITÀ”. Il gas naturale è storicamente una delle materie prime più volatili e le fluttuazioni dei prezzi che si verificano possono essere molto fastidiose sia per i consumatori che per i produttori. Gestire questo rischio non è sempre facile, ma può essere fatto attraverso l’uso di una strategia di copertura ben strutturata. La copertura del gas naturale non è affatto un “centro di profitto”, ma piuttosto ha lo scopo di mitigare i rischi per la tua attività a causa di fluttuazioni indesiderate dei prezzi. In questo articolo, diamo un’occhiata ad alcuni dei principi di base del trading di materie prime quando si copre il gas naturale.

Che cos’è la copertura??

La copertura è il processo di utilizzo di derivati ​​energetici (forward, futures, opzioni, swap, ecc.) per bloccare o proteggere da futuri movimenti di prezzo potenzialmente dannosi nel prezzo delle materie prime energetiche fisiche.

Ad esempio, il prezzo dell’elettricità di pubblica utilità generata utilizzando generatori alimentati a gas naturale è soggetto a fluttuazioni significative dato il prezzo fisico del gas naturale. Acquistando a termine utilizzando futures o swap sul gas naturale, l’utilità può “bloccare” il prezzo del proprio gas a un determinato prezzo. Fissando il prezzo, l’utilità può quindi pianificare e pianificare di conseguenza se i prezzi fisici continuano a salire o scendere.

Utilizzare modelli statistici per la copertura

Ora che hai compreso la teoria alla base della copertura, è importante notare che prendere la decisione giusta in termini di prezzo FBS del gas naturale e il tempo per la copertura sarà una parte significativa nel decidere il successo del tuo programma di copertura. È qui che dovresti incorporare un modello statistico che ti offra dati analizzati scientificamente per comprendere i cicli dei prezzi del mercato. Utilizzando questo tipo di modello sarai in grado di prendere la decisione giusta in termini di quando coprire, la giusta scadenza da utilizzare e i migliori derivati ​​per raggiungere i tuoi obiettivi di copertura e la tua propensione al rischio.

Se stai effettuando una copertura a lungo termine, un anno o più, scalare le coperture è altrettanto importante per ridurre al minimo i rischi. Questi modelli statistici ti guideranno anche sulla strada giusta in termini di processo decisionale. Il più grande vantaggio dell’utilizzo di questi modelli è che possono essere utilizzati per progettare una strategia di copertura che soddisfi gli obiettivi di gestione del rischio e la propensione al rischio unici della tua azienda. Non esistono due società con le stesse esposizioni al rischio di prezzo del gas naturale e, pertanto, non dovrebbero esistere due programmi di copertura uguali. La copertura è un modo per ridurre l’esposizione al rischio di prezzo del gas naturale. Devi scegliere lo strumento modello statistico giusto per copertura del gas naturale per garantire il successo.

Non fare affidamento su strategie di copertura speculativa

Molte aziende che fanno molto compravendita di greggio & il gas naturale tende a dipendere regolarmente da strategie di copertura speculativa, basate su previsioni di lungo termine, promosse dai trading desk. Non è una buona idea accettare in modo ignorante l’esatto commercio che raccomandano ed è spesso un modo inefficace di implementare la copertura del gas naturale. Il modo giusto è eseguire modelli statistici rigorosi per determinare cosa farà una copertura in diverse situazioni di mercato. Sfortunatamente, molte aziende vengono colte di sorpresa quando viene loro consigliato di utilizzare modelli statistici. Non capiscono che è importante sviluppare questi modelli e che vengono ulteriormente analizzati, prima di eseguire una copertura. Inoltre, questi modelli devono essere aggiornati e analizzati regolarmente. La parte triste è che molte aziende hanno assaggiato la pillola amara di andare in bancarotta a causa di un commercio eccessivamente speculativo, con la pretesa di copertura. Non sono consapevoli delle ripercussioni delle loro decisioni di copertura.

Di fronte a condizioni in cui i prezzi del gas naturale aumentano o diminuiscono in modo significativo, i commercianti e gli investitori dovrebbero prestare attenzione a quanto segue:

  • Le tecniche di copertura non provate possono essere fatali.
  • I produttori, compresi i consumatori che hanno bisogno di acquistare o vendere enormi quantità di gas naturale, devono mettere alla prova la loro strategia di copertura. Ciò consentirà di individuare le ramificazioni finanziarie delle singole posizioni, ed anche l’intero portafoglio di copertura, in diverse situazioni di mercato. Ciò dovrebbe includere non solo la loro esposizione al rischio di prezzo, ma anche i rischi di credito e operativi.

Necessità di un’efficace strategia di copertura del gas naturale

L’esposizione al rischio di prezzo è unica per una singola azienda; tuttavia, le aziende coinvolte in transazioni su materie prime come gas naturale e petrolio greggio possono mitigare efficacemente il rischio mettendo in atto una strategia di copertura che soddisfi i loro obiettivi e la loro propensione al rischio. Un prodotto di copertura basato su statistiche che identifica quando coprire, quale scadenza utilizzare, come scalare e quando ristrutturare, può essere efficace per le organizzazioni che acquistano e vendono materie prime energetiche e desiderano ridurre la propria esposizione al rischio. Qui, un esperto tecnico del mercato dell’energia può aiutare elaborando una tabella di marcia sulla copertura con opzioni, futures e altri derivati.